0
0 ITEMS IN SHOPPING BAG
0
0 ITEMS IN SHOPPING BAG
0
0 ITEMS IN SHOPPING BAG

Product


Frangola
2.50
Frangola
Spino Cervino
2.50
Spino Cervino

Descrizione

Agrifoglio (Ilex aquifolium)

L’agrifoglio, detto anche Aquifolio, Alloro Spinoso o Pungitopo maggiore, è una pianta appartenente alla famiglia delle Aquifoliaceae.

E’ un’albero o arbusto sempreverde, alto fino a 10 metri, ha la chioma piramidale. Con corteccia liscia grigia e rami verdastri, è spontaneo in Italia.

Il fogliame, che sembra persistente ma in realtà le foglie vivono per un’intero anno e non si rinnovano tutte contemporaneamente, dunque non rimane mai spoglio. Le foglie sono di colore verde scuro e lucenti, con varietà variegate di bianco o giallo. Sono alterne o sparse e negli esemplari giovani sono con margine spinoso, che diventa liscio quando la pianta è adulta.

I fiori sono piccoli con 4 petali di colore bianco o rosato e unisessuali. Quelli maschili hanno 4 stami e quelli femminili un pistillo con ovario supero. Durante l’inverno portano drupe globose di colore rosso vivo lucente a maturazione, contenenti 2-4 semi triangolari.

Metodi di coltivazione

L’Agrifoglio gradisce posizioni ombreggiate o di sottobosco, terreno acido o semi-acido, fertile e ricco di humus. La moltiplicazione avviene con la semina dei semi freschi oppure per mezzo di talea semi-legnosa.

Esemplari monumentali

A Piano Pomo sul versante nord orientale del Massiccio del Carbonara (nelle Madonie in Sicilia) una cinquantina di piante di Agrifoglio formano un boschetto puro. Secondo i botanici il bosco di agrifogli doveva essere diffuso in Europa nel terziario, prima delle glaciazioni. A 1400 metri di altitudine in una valle dal suolo siliceo e profondo questi esemplari hanno trovato il loro optimum climatico raggiungendo dimensioni ragguardevoli. La pianta più vecchia ha circa 900 anni.

Pianta di Natale

L’Agrifoglio è una pianta magica fin da prima dell’avvento del Natale cristiano. Si dice che proteggesse dai demoni e portasse fortuna. I suoi primi utilizzi risalgono all’Irlanda dove anche le famiglie più povere lo utilizzavano per decorare le proprie case.

Anche per gli antichi Romani le bacche dell’Agrifoglio rappresentavano la fertilità durante la profonda oscurità invernale, una promessa di ritorno di luce e calore.

Secondo la tradizione cristiana, la struttura della foglia infatti ricorderebbe la corona di spine di Gesù Cristo e i frutti rossi il suo sangue. Inoltre i boccioli bianchi sarebbero immagine della purezza della madonna. Tra le tradizioni cristiane si dice che le bacche dell’ Agrifoglio derivassero dal sangue coagulato di un pastore che nel recare doni a Gesù si era ferito con le foglie pungenti della pianta.

 

  • Nome: Ilex Aquifolium
  • Nome comune: Agrifoglio
  • Tipo di vaso: vaso 11×11
  • Altezza: 50/70 cm
  • Per saperne di più: Wikipedia

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Agrifoglio (vaso grande)”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *