0
0 ITEMS IN SHOPPING BAG
0
0 ITEMS IN SHOPPING BAG
0
0 ITEMS IN SHOPPING BAG

Il bosco è sempre produttivo, lo è sotto il profilo ecologico perché miglioratore dell’ambiente in tutte le sue componenti fisiche (clima e terreno), biologiche (flora e fauna) ed estetiche.

Lo è sotto il profilo economico perché generatore di alimenti, per l’uomo e per gli animali, oltre che per una materia prima preziosa ed insostituibile: il legno.

Lo è sotto il profilo sociale perché importante fonte di occupazione, per l’impegno lavorativo che la sua gestione comporta ed anche perché ineguagliabile elemento ricreativo e di distensione.

Delle varie sue varie forme di produttività, è soprattutto quella relativa alla materia prima legno che è andata assumendo con il tempo importanza sempre maggiore conferendo al bosco, ai fini economici, prerogative del tutto particolari. Al loro modellamento contribuisce, in concorso con la natura, il sapiente intervento dell’uomo determinando in concreto una sempre più chiara distinzione tra la forestazione produttiva che si concretizza nell’arboricoltura da legno e la forestazione protettiva o naturalistica.

Bosco produttivo di Robinia