Pseudotsuga Menziesii-Douglas

3,00 

È una pianta dal rapido accrescimento, che ne consente un ampio sfruttamento e impiego nella produzione legnosa, e si adatta a qualsiasi terreno. Il legno dell’abete di Douglas è molto richiesto, ma la resistenza e la tessiture non sono uniformi: richiede perciò un’attenta selezione per avere una buona uniformità. L’utilizzo è svariato soprattutto nelle costruzioni: barche, ponti, case, carpenteria in genere, assi ferroviarie, proprio per la sua leggerezza, robustezza, elasticità e resistenza agli agenti atmosferici. È ampiamente utilizzato anche nell’industria della carta. Un abete di Douglas maturo è anche un bell’albero ornamentale e non è difficile vederlo in parchi o giardini; viene anche utilizzato come Albero di Natale.


  • Nome pianta: Pseudotsuga Menziesii
  • Nome comune: Douglas
  • Tipo di vaso: vasetto forestale 
  • Altezza: 15/20 cm circa
  • Per saperne di più: Wikipedia

465 disponibili

Categorie: , Tag: , ,

Descrizione

L’Abete di Douglas, chiamato anche douglasia costiera (Pseudotsuga menziesii) o, impropriamente, pino dell’Oregon, è una conifera sempreverde diffusa nelle regioni costiere del Nordamerica.

Caratteristiche:

Il Douglas è un albero maestoso, tra i più alti per altezza raggiunta nel mondo (dopo la sequoia della California). L’altezza si aggira attorno ai 60–75 m e più, mentre la larghezza anche ai 1,5–2 m di diametro.
La corteccia nei piccoli alberi è sottile, liscia, grigia contenente numerose bolle resinose. Negli esemplari maturi, è spessa 10–30 cm e sugherosa.
I germogli vanno dal marrone al verde oliva, diventando sempre più grigio scuro man mano che l’età aumenta. I germogli hanno una forma conica molto particolare: lunghi circa 4–8 mm, con squame rosso brune.
Le foglie sono disposte a spirale: gli aghi lunghi fino a 3,5 cm sono diritti, flessibili, appiattiti, resinosi e gradevolmente aromatici, verdi di sopra e grigiastri di sotto, che, se strofinate, emanano un caratteristico odore di limone.
Gli individui isolati hanno forma piramidale, mentre all’interno delle grosse foreste gli individui anziani hanno una forma tipica conica con un tronco scoperto di circa 20–40 m: infatti gli esemplari giovani hanno i rami inferiori che sfiorano quasi il terreno, poiché l’auto potatura è molto lenta. Statisticamente ci vogliono 70-80 anni affinché si abbia un tronco libero di 5 m e circa 100 anni per un tronco libero di 10 metri.

Fiori e Frutti:

Le pigne delle femmine mature pendono dai rami e sono lunghe 5–11 cm quando sono completamente aperte, circa 2–3 cm quando sono chiuse. Si formano in primavera e dapprima sono di colore verde, ma durante la maturazione, che si completa in circa 7 mesi in autunno, diventano di colore marrone. I semi sono lunghi circa 5–6 mm e spessi 3–4 mm. Il coni maschili contenenti il polline sono lunghi 2–3 cm e disperdono il polline giallo in primavera.

La produzione di semi comincia attorno ai 20-30 anni, poiché negli anni precedenti è scandita da cicli irregolari che portano talvolta all’assenza di produzione di semi, talaltra (generalmente ogni 5-7 anni) a una massiccia produzione. All’interno di ogni pigna sono custoditi dai 25 ai 50 semi. La forma dei semi è variabile, il numero dei semi puliti ammonta a circa 70-88/g.

Uso:

È una pianta dal rapido accrescimento, che ne consente un ampio sfruttamento e impiego nella produzione legnosa, e si adatta a qualsiasi terreno. Il legno dell’abete di Douglas è molto richiesto, ma la resistenza e la tessiture non sono uniformi: richiede perciò un’attenta selezione per avere una buona uniformità. L’utilizzo è svariato soprattutto nelle costruzioni: barche, ponti, case, carpenteria in genere, assi ferroviarie, proprio per la sua leggerezza, robustezza, elasticità e resistenza agli agenti atmosferici. È ampiamente utilizzato anche nell’industria della carta. Un abete di Douglas maturo è anche un bell’albero ornamentale e non è difficile vederlo in parchi o giardini; viene anche utilizzato come Albero di Natale.


  • Nome pianta: Pseudotsuga Menziesii
  • Nome comune: Douglas
  • Tipo di vaso: vasetto forestale 
  • Altezza: 15/20 cm circa
  • Per saperne di più: Wikipedia