Eucaliptus camaldulensis- Eucalipto Rosso

2,00 

Il legno degli eucalipti rossi della foresta di Barmah viene spesso usato come legna da ardere. Il legno della pianta produce inoltre un eccellente carbone usato in Brasile per la produzione di oggetti in ferro e acciaio. La pianta è mellifera e viene utilizzata in apicoltura per produrre il miele d’eucalipto, soprattutto in Brasile e Australia.


  • Nome pianta: Eucalyptus camaldulensis
  • Nome comune: Eucalipto
  • Tipo di vaso: alveolo forestale
  • Altezza: 40/60 cm 
  • Per saperne di più: Wikipedia

484 disponibili

Descrizione

L’Eucalipto Rosso o Eucalyptus camaldulensis, è un albero appartenente alla famiglia delle Myrtaceae, originario dell’Australia che si può trovare in molte zone del mondo dal clima temperato.

Si tratta di un albero assai diffuso lungo molti corsi d’acqua nell’interno del continente australiano[3]. L’albero produce un’ombra assai gradevole nel caldo infuocato delle zone dell’Australia centrale e gioca un ruolo importante nella stabilizzazione delle sponde dei fiumi, consolidando il suolo e limitandone l’erosione.

Descrizione:

Raggiunge l’altezza di 20 m ma può arrivare fino a 45 m e oltre (il suo congenere Eucalyptus regnans sfiora i 90 m).
La sua corteccia è spessa (3 centimetri) e spugnosa. Da giovane è rossastra, col tempo diventa grigia chiazzata di rosso, bianco e verde. Dalle fessure nella corteccia trasuda una linfa di colore rossastro (da qui il suo nome inglese di red gum).
Le foglie sono ovate da giovane, ma la pianta adulta presenta foglie lunghe lanceolate.

Coltivazione:

L’albero si sviluppa rapidamente sia da semi freschi che essiccati o tenuti al fresco. La pianta diventa rapidamente forte e può sopportare la siccità già nei tubi usati nella riforestazione. Con essa si producono eccellenti bonsai e la pianta può facilmente ricrescere sia dalla base che dalle gemme epicormiche.
Si tratta di uno degli eucalipti più coltivati nel mondo.

Usi:

Dall’eucalipto rosso si ricava un legno rosso brillante che può variare da un colore rosa chiaro a una tonalità molto scura, a seconda dell’età e delle condizioni ambientali. Il legno è piuttosto friabile e spesso nodoso, quindi è difficile da lavorare. Tradizionalmente veniva usato soprattutto per applicazioni come palchi, pali per recinzioni e travicelli ma di recente ha cominciato ad essere usato come legname per mobili, per il suo spettacolare colore rosso e i caratteristici contorni delle nervature.
Il legno degli eucalipti rossi della foresta di Barmah viene spesso usato come legna da ardere. Il legno della pianta produce inoltre un eccellente carbone usato in Brasile per la produzione di oggetti in ferro e acciaio. La pianta è mellifera e viene utilizzata in apicoltura per produrre il miele d’eucalipto, soprattutto in Brasile e Australia.

 


  • Nome pianta: Eucalyptus camaldulensis
  • Nome comune: Eucalipto
  • Tipo di vaso: Alveolo forestale
  • Altezza:40/60 cm 
  • Per saperne di più: Wikipedia