Ginkgo biloba- Ginko

5,00 

Il Ginko Biloba o comunemente Ginko, è una delle piante più antiche presenti sulla terra, ne sono state rinvenute tracce in fossili antichissimi, ma nonostante questo il ginkgo è tutt’ora presente nelle nostre città.
I luoghi di origine di questa bellissima pianta hanno clima simile a quello europeo; quindi questi alberi sono perfettamente adatti ad essere coltivati in giardino. Gli esemplari giovani possono necessitare di annaffiature durante i periodi di siccità prolungata, gli esemplari adulti, o a dimora da molti anni, invece, tendono ad accontentarsi dell’acqua delle precipitazioni, senza necessitare di ulteriori cure.


  • Nome pianta: Ginkgo biloba
  • Nome comune: Ginko
  • Tipo di vaso: vaso da 1lt
  • Altezza: 30/50 cm 
  • Per saperne di più: giardinaggio.it

100 disponibili

Descrizione

Il Ginko Biloba o comunemente Ginko, è una delle piante più antiche presenti sulla terra, ne sono state rinvenute tracce in fossili antichissimi, ma nonostante questo il ginkgo è tutt’ora presente nelle nostre città.

Caratteristiche:

Questi alberi maestosi trovano spazio nei giardini e nei parchi cittadini. Sono alberi che raggiungono negli anni i 15-20 metri di altezza, hanno foglie caduche, a forma di ventaglio, di colore verde chiaro. Divengono dorate in autunno, prima di cadere.
Il fusto è eretto, e la corteccia è grigia, molto rugosa ed incisa, le ramificazioni giovani sono perfettamente parallele al terreno, perpendicolari al fusto, come quelle di molte conifere; solo con l’età i rami del ginkgo biloba tendono verso l’alto, quindi gli alberi adulti tendono ad avere una chioma di forma allungata, a fiamma di candela.

Coltivazione:

I luoghi di origine di questa bellissima pianta hanno clima simile a quello europeo; quindi questi alberi sono perfettamente adatti ad essere coltivati in giardino. Gli esemplari giovani possono necessitare di annaffiature durante i periodi di siccità prolungata, gli esemplari adulti, o a dimora da molti anni, invece, tendono ad accontentarsi dell’acqua delle precipitazioni, senza necessitare di ulteriori cure.
L’apparato radicale ha un buono sviluppo, quindi in genere non necessitano di concimazioni, anche se è consigliabile interrare del concime organico alla base dell’albero, in autunno, soprattutto alla base delle piante a dimora da poco tempo. Non necessitano di potature o altri tipi di cure, e generalmente non vengono colpiti da parassiti o malattie.

Usi in Medicina:

Questa pianta viene da sempre molto utilizzata nella medicina tradizionale cinese e giapponese. Da molti anni viene utilizzata anche in erboristeria ed in medicina in Europa, dove se ne utilizzano le foglie, per fare infusi e tisane.

  • Nome pianta: Ginkgo biloba
  • Nome comune: Ginko
  • Tipo di vaso: vaso da 1lt
  • Altezza: 30/50 cm 
  • Per saperne di più: giardinaggio.it