0
0 ITEMS IN SHOPPING BAG
0
0 ITEMS IN SHOPPING BAG
0
0 ITEMS IN SHOPPING BAG

Product


Fragno
2.00
Fragno
Pero selvatico
2.50
Pero selvatico

Descrizione

L’Olmo (Ulmus Minor)  Se coltivato a ceduo può assumere portamento arbustivo o di piccolo albero circondato dai numerosissimi polloni radicali. È una pianta longeva e vigorosa che arriva anche a 500 anni di età, caratterizzata da un accrescimento molto rapido soprattutto in fase giovanile ma non solo.

La chioma è fitta e ampia. Il fusto è dritto o appena sinuoso, con corteccia che da liscia e grigia a lenticelle orizzontali si fa più spessa e suberosa, bruno scura, con stretti solchi longitudinali.

Le foglie sono decidue, alterne, con la lamina ovata, obovata oppure sub-ellittica. Il margine fogliare è doppiamente dentato e le foglie apicali sono sempre le più grandi. Hanno in ogni caso dimensioni variabili tra pianta e pianta e anche sulla stessa pianta, aggirandosi tra i 3 e gli 11 cm di lunghezza. Sono portate in modo alterno-opposto su uno stesso piano e hanno colore verde scuro sopra e sono più chiare, opache e pelose a livello delle nervature sotto.

I fiori ermafroditi compaiono tra febbraio e marzo, sono monoclamidati, riuniti in glomeruli ascellari rosso porpora. L’impollinazione è anemofila e l’allergenicità del polline è bassa.

Il frutto è una samara alata, sub-rotonda, che matura a maggio. I semi che germinano lo fanno subito. L’apparato radicale è fittonante all’inizio, poi dopo circa una decina di anni il fittone viene sostituito da radici laterali superficiali o mediamente profonde, robuste, che producono una grandissima quantità di polloni e hanno la tendenza a innestarsi con quelle di altri olmi vicini, fatto questo che ha portato alla diffusione della Grafiosi dell’Olmo sia nel contesto boschivo che in quello di siepi e filari.


  • Nome pianta: Ulmus minor
  • Nome comune: Olmo comune
  • Tipo di vaso: alveolo forestale 0,250 lt
  • Altezza: 60 cm circa
  • Per saperne di più: Wikipedia