0
0 ITEMS IN SHOPPING BAG
0
0 ITEMS IN SHOPPING BAG
0
0 ITEMS IN SHOPPING BAG

Product


Berberis
2.50
Berberis
Tiglio selvatico
2.00
Tiglio selvatico

Descrizione

Spino Cervino (Rhamnus Cathartica)

Lo Spino Cervino (Rhamnus Cathartica), è una pianta arborea appartenente alla famiglia delle Rhamnaceae, originaria dell’Europa e dell’Asia.

Distribuzione e habitat

Presente ai margini di boschi submontani, soprattutto nel settentrione. Predilige terreni calcarei anche poveri e ghiaiosi, tendenzialmente aridi.

Morfologia

E’ un’arbusto alto fino a 3-4 metri, molto ramificato con rami opposti e terminati all’apice da una spina.

Le foglie sono alterne, opposte e molto ravvicinate e caduche con margine leggermente crenato e seghettato, nervature pennate, pubescenti sulla pagina inferiore, mentre la parte superiore e glabra.

I fiori sono riuniti in fascetti all’ascella delle prime 2-3 coppie di foglie del ramo nuovo dell’anno. Sono verdognoli (con petali giallo-verdi), lunghi 3-4 mm. Dai fiori maschili ad ogni petalo è sovrapposto uno stame ben sviluppato ed il pistillo ridottissimo, i femminili hanno gli stami sterili il pistillo di quattro carpelli riuniti e stilo diviso in alto.

Il frutto è una bacca rivestita in parte da una coppa ricettacolare persistente, subglobosa, con diametro di 6-8 mm di colore nero a maturazione.

Usi

Vengono utilizzati i frutti in infusi o sciroppi a scopi lassativi, hanno anche effetti diuretici. Il sovra dosaggio invece produce effetti collaterali come il vomito e dolori addominali.

Il legno, molto duro da lavorare, trova impiego in lavori di tornio ed ebanisteria.

 

  • Nome: Rhamnus Cathartica
  • Nome comune: Spino Cervino
  • Tipo di vaso: Vasetto forestale
  • Altezza: 40/60 cm
  • Per saperne di più: Wikipedia

 

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Spino Cervino”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *