Chamaecyparis Lawsoniana

5,00 

In Europa è stato introdotto esclusivamente a scopo ornamentale. Invece tradizionalmente nei posti di origine i nativi americani usano i suoi rami come scope. E la corteccia e le radici vengono sbucciate e triturate per l’uso nell’abbigliamento tradizionale, oppure creare reti, spago, stuoie e altri oggetti.


  • Nome pianta: Chamaecyparis
  • Nome comune: cipresso di Lawson
  • Tipo di vaso: Vaso 2 Litri
  • Altezza: 60/80 cm circa
  • Per saperne di più: Wikipedia

 

50 disponibili

Descrizione

Il Cipresso di Lawson (Chamaecyparis Lawsoniana), è una pianta sempreverde della famiglia delle Cupressaceae. Originaria delle coste occidentali degli Stati Uniti.

Caratteristiche:

Il Chamaecyparis lawsoniana è una conifera sempreverde, molto longeva, che può raggiungere i 25 metri d’ altezza, ma che solitamente viene mantenuta con potature sui 2-3 metri nella realizzazione di siepi. La chioma è molto densa e ramificata, con portamento colonnare, le foglie sono squamiformi, a sezione triangolare, disposte su quattro file tutt’intorno al rametto, la colorazione varia a seconda della varietà dal verde-bluastro al verde-giallognolo ed emanano un odore che ricorda quello del prezzemolo.

Distribuzione:

Si trova in particolare negli stati di California e Oregon, sui dirupi e nei canyon. Sebbene abbia un’areale ristretto, occupa molti ambienti diversi, lo si può trovare dal livello del mare fino ai 1000 metri. Lungo i corsi d’acqua e su pendii di montagne.

Habitat:

Il Cipresso di Lawson è presente in Italia come ornamentale e si è naturalizzata in Piemonte, tra 0 e 1220 m di altitudine. E’ una pianta tipica di climi temperato freddi che ama suoli ricchi, umidi e profondi, e una posizione riparata soprattutto dai venti forti e insistenti. Se esposta ai venti, infatti, tende a bruciarsi e si riprende con difficoltà in certi casi. Può comunque tollerare una certa varietà di terreni, compresi quelli secchi e alcalini, anche se non vegeta al massimo del suo potenziale. Può tollerare posizioni semi ombreggiate soprattutto in gioventù, ma è bene fornirle quando possibile il pieno sole. Volendo, sopporta un moderato inquinamento atmosferico, ma sarebbe bene non coltivarla in siti eccessivamente inquinati dato che tende a diventare piuttosto brutta. Non è in grado di resistere ai venti salmastri. Abbastanza rustica.

Usi:

In Europa è stato introdotto esclusivamente a scopo ornamentale. Invece tradizionalmente nei posti di origine i nativi americani usano i suoi rami come scope. E la corteccia e le radici vengono sbucciate e triturate per l’uso nell’abbigliamento tradizionale, oppure creare reti, spago, stuoie e altri oggetti.


  • Nome pianta: Chamaecyparis
  • Nome comune: cipresso di Lawson
  • Tipo di vaso: Vaso 2 Litri
  • Altezza: 60/80 cm circa
  • Per saperne di più: Wikipedia