Thuja Orientalis- Tuja Orientale

5,00 

Per le sue caratteristiche la Tuia orientale è un albero ideale in giardini medio piccoli a bassa manutenzione, per creare siepi, barriere o camminamenti, come esemplare isolato o a gruppi, o come elemento in una piccola collezione di conifere (bella vicino a Juniperus o pinaceae nane) o in una bordura.


  • Nome pianta: Platycladus Orientalis
  • Nome Comune: Tuia orientale
  • Tipo di vaso: vaso 2 litri
  • Altezza: 30/50 cm
  • Per saperne di più: Wikipedia

50 disponibili

Descrizione

OLa Tuja orientale (Platycladus orientalis oppure Thuja orientalis a seconda degli autori) è una conifera sempreverde della famiglia delle Cupressaceae.

Caratteristiche:

La Tuja Orientale arriva a circa 15-20 metri di altezza per 5 di ampiezza della chioma.
Quest’ultima è conica e densa, spesso cespugliosa, originata a partire da tronchi multipli rivestiti dalla corteccia marrone rossiccia, solcata in senso longitudinale.
Il diametro del tronco arriva solo eccezionalmente a 2 m, fermandosi di solito sul mezzo metro circa.
L’albero è estremamente longevo, dato che se ne conoscono esemplari millenari, mentre la crescita non è particolarmente veloce.
Le foglie sono squamette triangolari lunghe 1-2 mm a punta acuta ma non pungente, che rivestono completamente i rametti ascendenti, color verde brillante, spesso con una sfumatura gialla soprattutto in inverno.
La fioritura avviene tra marzo e aprile con microsporofilli maschili riuniti a formare coni terminali, gialli e di piccole dimensioni, e macrosporofilli femminili verdi, a forma globosa, che una volta impollinati maturano nel giro di otto mesi dando vita ai galbuli di 2 cm di diametro che da verdi sfumati di blu diventano bruni e legnosi a maturità e sono rivestiti di squame uncinate. All’interno dei coni ci sono i semi lunghi 4-6 mm.

Habitat:

La Tuia orientale è naturalizzata nel nostro paese (in cui è stata introdotta a scopo ornamentale) in Piemonte, Lombardia, Trentino, Friuli, Umbria e Lazio. Il suo areale di distribuzione va da 0 a 800 metri sul livello del mare. E’ abbastanza indifferente al substrato, potendo crescere su suoli sabbiosi, argillosi o di medio impasto, in qualunque condizione di pH compresa l’alcalinità più accentuata. Tollera l’aridità e l’inquinamento atmosferico e può crescere su suoli invasi dalle macerie di precedenti edifici e persino in lieve mezzombra anche se preferisce il pieno sole.

Uso:

Per le sue caratteristiche la Tuia orientale è un albero ideale in giardini medio piccoli a bassa manutenzione, per creare siepi, barriere o camminamenti, come esemplare isolato o a gruppi, o come elemento in una piccola collezione di conifere (bella vicino a Juniperus o pinaceae nane) o in una bordura.


  • Nome pianta: Platycladus Orientalis
  • Nome Comune: Tuia orientale
  • Tipo di vaso: vaso 2 litri
  • Altezza: 30/50 cm
  • Per saperne di più: Wikipedia