Ribes

3,00

  • Nome pianta: Ribes (Nigrum/Rubrum)
  • Nome comune: Ribes 
  • Tipo di vaso: vasetto forestale
  • Altezza: 20/30 cm
  • Per saperne di più: passione verde – adagricole

48 disponibili

Descrizione

Ribes (Nigrum/Rubrum) caratteristiche:

Tra i piccoli frutti o frutti di bosco c’è il ribes, pianta cespugliosa e molto produttiva a condizione che si adatti bene nel terreno dove si trova.

Si tratta di un arbusto alto fino a un metro e settanta (se è la varietà Nigrum) o 1,40/1,50 m. la varietà (Rubrum).

A foglie palmate a 3-5 lobi, alterne sui rametti, e nel ribes nero presentano nella pagina inferiore numerose ghiandole che secernono un’odore penetrante e sgradevole.

Le infiorescenze, a piccolo grappolo, di colore verde-rosato nel nero e verde giallastro nel rosso, sono molto piccole e quasi insignificanti (tranne che nel ribes da fiore Ribes Alpinum, dove sono a grappoli di un rosa acceso).

Da ciascun grappolo di fiori nascono diversi frutti, più grandi nel nero e di colore nero opaco, e più piccoli nel rosso.

La polpa, che contiene molti semi, è intensamente odorosa e aromatica. Cambia il grado di acidità in base alle varietà.

La coltivazione del ribes:

È una pianta che non teme il gelo (fino a -15 °C), ma non ama il caldo ne la salsedine, non è quindi indicato per le zone costiere, mentre si adatta benissimo alle Alpi e Appennini.

Preferisce un suolo di medio impasto, sciolto e con molto humus, abbastanza acido e non argilloso. Il ribes rosso si adatta più facilmente ma non all’argilla. Richiedono una posizione a mezzo sole e riparata dal vento. Le innaffiature sono indispensabili se non piove durante la primavera-estate. La concimazione va ripetuta ogni anno in primavera.

Per quanto riguarda la forma di allevamento, il ribes rosso necessita spesso di sostegni, mentre il nero va contenuto nella sua esuberanza. È buona norma dunque creare un sistema di “palatura” collegato da fili di ferro robusto per legare i rami. L’ideale è la forma a vaso.

In un giardino può servire anche come piccola siepe o come esemplare isolato.

Raccolta del ribes:

Avviene in più riprese a partire dal mese di giugno fino ad agosto, a seconda delle varietà e a partire dai grappoli più soleggiati. Le bacche si possono conservare a temperatura ambiente per massimo due giorni e in frigorifero per 7-10 giorni.

Proprietà nutrizionali:

I ribes rossi contengono quantità eccezionalmente elevate di polifenoli (4-5 grammi/Kg), mentre il nero occupa il primo posto per contenuto di vitamina C. Ha un’azione protettiva nei confronti delle malattie vascolari e dei fenomeni degenerativi e di invecchiamento delle cellule.

Il preparato ottenuto dalla macerazione delle gemme fresche del ribes nero in alcool è in grado di stimolare le ghiandole surrenali, che producono cortisone endogeno, per combattere l’insorgenza e attenuare la violenza delle allergie stagionali.


  • Nome pianta: Ribes (Nigrum/Rubrum)
  • Nome comune: Ribes 
  • Tipo di vaso: vasetto forestale
  • Altezza: 20/30 cm
  • Per saperne di più: passione verde – adagricole