Ulivo Bianco Leucolea

20,00

Leucocarpa, chiamata anche Leucolea o olivo della Madonna, è una cultivar di olivo antica che sopravvive allo stato selvatico soprattutto in Calabria e ha la particolarità di presentare frutti bianchi. Prima dell’invaiatura le olive appaiono di un bel colore verde, come quelle di altre varietà, ma successivamente l’esocarpo non si pigmenta, rimane bianco. Solitamente, infatti, al momento dell’invaiatura all’interno dei frutti vi è una degradazione della clorofilla e un aumento della produzione di antociani che danno alle olive il caratteristico colore nero-blu. Nella Leucocarpa invece la sintesi dei pigmenti è bloccata e a fronte di una diminuzione della clorofilla non vi è un aumento degli antociani.

  • Nome pianta: Ulivo bianco leucolea
  • Nome comune: Ulivo bianco
  • Tipo di vaso: 16×16
  • Altezza: 40-50 cm 

11 disponibili

Descrizione

Oliva Bianca o Leucolea

L’oliva bianca, nome scientifico Olea europaea var. leucocarpa, è un’antica varietà di olivo, nota anche come leucolea.

Da poco è stata riscoperta nelle nostre regioni, specie in Calabria, Toscana e, di recente, più in generale, nell’area della Tuscia.
Si tratta di una pianta di olivo che, unica al mondo, produce drupe bianche.

Da queste si ottiene un olio molto particolare, usato in tempi antichi come unguento, specie nelle cerimonie religiose.
L’oliva bianca è un patrimonio assoluto della nostra biodiversità, che bisogna tutelare e valorizzare.
La bellezza della leucolea si sta facendo notare tra gli appassionati, che, anche per semplici per fini ornamentali, ricercano questa varietà eccezionale.

Questa varietà venne importata in Italia nel VI secolo d.c. ed iniziò la sua diffusione grazie al monachesimo basiliano, importante ordine religioso, molto attivo nelle nostre regioni meridionali, tra il VII e il X secolo.
Proprio in ambito monacale, la coltivazione di questa varietà di olivo ebbe grande impulso, essendo il suo prezioso olio usato nelle cerimonie religiose.
La leucolea ai tempi della Magna Grecia era diffusa in tutta la Calabria. In seguito vennero meno i monasteri e dunque le ragioni della sua coltivazione. Dunque, questa particolare cultivar fu via via abbandonata.

Descrizione:

L’albero di Olea europaea var. leucocarpa è riprodotto da alcuni vivai specializzati italiani. Le sue caratteristiche sono le seguenti:

  • media vigoria
  • portamento assurgente
  • chioma espansa
  • foglie d’olivo medio-grandi, di forma allungata, colore verde scuro
  • drupa piccole, di colore bianco avorio a piena maturazione
  • contenuto di olio medio

Il colore bianco delle drupe della leucolea è dovuto ad una particolare reazione al momento dell’invaiatura, dunque prima della raccolta dell’oliva.
Durante il suo ciclo annuale la leucolea porta normali olive verdi. Quando però arriva il momento dell’invaiatura, la buccia non riesce a pigmentarsi e assume il colore bianco.
Di solito, le normali olive si colorano, passando dal verde al nero.


  • Nome pianta: Ulivo bianco leucolea
  • Nome comune: Ulivo bianco
  • Tipo di vaso: 16×16
  • Altezza: 40-50 cm